Continuano ad emergere nuovi dettagli sull'omicidio di Pamela Canzonieri, ragusana trovata morta in Brasile, a Morro di San Paolo, nello stato di Bahia, la settimana scorsa. Il portavoce della polizia locale, Alberto Maraux, ha precisato che la causa della morte è asfissia. Pamela, dunque, è stata strangolata, dopo essere stata sorpresa in casa sua (CLICCA QUI). Il cerchio degli inquirenti attorno agli assassini si stringe sempre di più.

Secondo Maraux, "alcuni sospetti sono già stati identificati", ma non sono stati forniti ulteriori dettagli. Tra i sospettati ci sarebbe anche una donna, sentita dagli investigatori. Il procuratore di Ragusa, Carmelo Petralia, ha aperto un fascicolo contro ignoti. Nel frattempo, gli amici della donna hanno organizzato a Ragusa una fiaccolata, alle ore 20. Sul caso è intervenuto anche il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni: «Abbiamo lavorato moltissimo con le autorità brasiliane. I vertici della Farnesina hanno parlato continuamente con la famiglia di Ragusa».