Grave lutto nel mondo dello sport siciliano, del rugby in particolare. All'età di 70 anni è morto Franco Di Maura, storica seconda linea dell’Amatori Catania degli anni Settanta con la quale era entrato anche nel giro della Nazionale. Aveva compiuto da poco 70 anni e ieri sera è stato colpito da un improvviso malore che gli è stato fatale. Per tutti era il Vichingo, un omone che spaventava gli avversari. Quella squadra assemblata da Benito Paolone e allenata da Turi Gemmellaro era imbattibile, ricorda "BlogSicilia". I funerali saranno celebrati domani in Cattedrale alle 10.

Il Vichingo ha trasmesso l’amore per il rugby a tantissimi giovani. A ricordarlo in una nota i dirigenti, lo staff tecnico e i tesserati della Bingo Family Amatori Catania: "Uomo d'altri tempi, un giocatore unico che ha indossato come seconda pelle i colori della sua Amatori Catania. La generosità di Franco sarà sempre nei nostri cuori e il suo continuare sempre ad emozionare tutti con i suoi ricordi di successi e battaglie sul campo dovrà essere da esempio per i giovani rugbisti”.