Con un 55esimo e un 56esimo posto, le università siciliane ancora una volta non ottengono risultati positivi, almeno stando alla classifica stilata dal "Sole 24 Ore". Gli atenei di Palermo e Catania sono in fondo alla lista delle 61 università italiane. Due le macro-aree di giudizio: didattica e ricerca. All’interno di queste poi ci sta di tutto, dalla mobilità internazionale agli stage, dalle borse di studio ai canali di accesso al lavoro.

Catania riesce a fare un po' meglio nel settore ricerca, collocandosi al 46esimo posto, mentre Palermo è 54esima. Diverso invece il trend per il settore didattica: meglio Palermo, alla 46esima posizione, mentre Catania è terz'ultima. In cima alla classifica Verona, Trento e il Politecnico di Milano.