Sembrava essere arrivata la svolta nel caso di Marcello Volpe, scomparso nel 2011 a Palermo, quando aveva 20 anni. La polizia spagnola aveva detto di averlo trovato a Torrejón de Ardoz, città a 20 chilometri da Madrid: secondo il giornale online "Publico", il giovane ritrovato vagava a piedi nudi e aveva comunicato a gesti con gli agenti. La madre del ragazzo, però, ha fatto sapere che si è trattato di un falso allarme.

Lo scatto pubblicato dalla stampa spagnola è lo stesso che era stato distribuito nel 2011 dall'Interpol: l'immagine del giovane si trova ancora nella banca dati delle persone scomparse. La madre di Marcello Volpe, Laura Zarcone, si è recata a Madrid. In una nota la polizia spagnola aveva spiegato di essere risalita al giovane attraverso le unità di coordinamento della polizia internazionale.