MARSALA (TRAPANI) – Il tribunale di Marsala, in provincia di Trapani, ha deciso di affidare al padre i 4 figli minorenni di una coppia marsalese che si è separata. Ne dà notizia il "Giornale di Sicilia". L'avvocato Laura Errera, legale dell'uomo, dice: "Si registra, a poco a poco la tendenza a non preferire sempre e comunque la madre al padre. La signora aveva letteralmente cacciato di casa il marito asserendo di essere stata maltrattata, ma i minori, che sono stati sentiti più volte, hanno dichiarato che il padre non era mai stato violento, anzi che era avvenuto il contrario".

I quattro figli, spiega ancora il legale, hanno manifestato "il desiderio di vivere con il padre e la madre è stata costretta a lasciare la casa familiare". La donna dovrà anche versare il mantenimento al marito e ai figli.