MENFI (AGRIGENTO) – Insieme a dei colleghi stava inseguendo due tunisini, quando è precipitato dal tetto di un'abitazione in via Boccaccio a Menfi (Agrigento): un giovane finanziere in servizio a Palermo è rimasto gravemente ferito. I due erano ricercati nell'ambito dell'operazione "Scorpion fish" (qui nomi e foto degli arrestati) scattata all'alba a Marsala. A portare a termine il blitz – 15 i provvedimenti di fermo effettuati – è stata la guardia di finanza di Palermo e quella di Marsala. A Menfi il nucleo di polizia tributaria di Palermo è arrivato per notificare dei provvedimenti di fermo. 

Due tunisini avrebbero però tentato la fuga sui tetti degli alloggi popolari di via Boccaccio. Durante l'inseguimento il finanziere sarebbe caduto. Il finanziere è stato prima portato all'ospedale "Giovanni Paolo II" e poi trasferito a Ribera dove è stato sottoposto a una tac: pare che le sue condizioni siano gravi, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita