l 25 luglio alle Orestiadi di Gibellina tre appuntamenti 

 

Alle 18:00 presentazione ‘QUI SONO I MIEI SOGNI’ documentario che racconta il terremoto del Belice. Progetto di Chiara Bazzoli, scritto con Chiara Cremaschi

Alle 19:30 ‘TRA CLASSICO E CONTEMPORANEO: IL TEATRO, UN LINGUAGGIO UNIVERSALE’: incontro organizzato in collaborazione conFestival Miti Contemporanei e INDA, Istituto Nazionale del Dramma antico con la partecipazione di Umberto Cantone, Vincenzo Pirrotta, Alfio Scuderi, Teresa Timpano, Matteo Tarasco.

 

ore 21,15: ‘EDIPO RE’ – lettura scenica di Vincenzo Pirrotta

 

Baglio Di Stefano – Gibellina

Quando il classico diviene contemporaneo: mercoledì 25 luglio entriamo nel vivo di una delle sezioni portanti delle Orestiadi 2018, ovvero il rapporto tra il teatro classico e la contemporaneità scenica. Riscritture, adattamenti originali, regie, temi, traduzioni, i miti classici in teatro oggi, di questo e di altro vogliamo parlare a Gibellina nell’incontro organizzato in collaborazione con il Festival Miti Contemporanei e l’Inda, Istituto del Dramma Antico di Siracusa.

Ne discutono alle ore 19,30 (Baglio di Stefano di Gibellina– Terrazza – ingresso gratuito) per le Orestiadi 2018 il regista Umberto Cantone, il regista Matteo Tarasco, l’attrice, direttrice artistica del Festival Miti contemporanei Teresa Timpano, il regista, attore, drammaturgo Vincenzo Pirrotta, con il direttore artistico delle Orestiadi Alfio Scuderi.  Al termine dell’incontro, alle ore 21,15 (biglietto posto unico 8,00 euro) Vincenzo Pirrotta leggerà alcuni estratti dall'Edipo re di Sofocle.

Ad aprire, alle 18:00, si terrà la presentazione del documentario “Qui sono i miei sogni”, progetto a cura di Chiara Bazzoli, scritto con Chiara Cremaschi. Durante l’incontro Chiara Bazzoli, Chiara Cremaschi e Alessandro La Grassa (Presidente Cresm, Centro ricerche economiche e sociali per il Meridione che ha aderito al progetto) eAndrea Marchese converseranno con il giornalista Vincenzo di Stefano.
Il documentario (con la collaborazione di Andrea Marchese che ha curato le riprese  e al montaggio del teasere del videomaker Antonio Macaluso), di cui verrà proiettato un estratto, non sarà sul “passato”, ma vuole raccontare una comunità, quella del paese di Santa Ninfa, attraverso i suoi sogni rispetto al futuro. 

Info http://www.fondazioneorestiadi.it/orestiadi-2018/

 

 

 

 

 
 

 

Fondazione Istituto di Alta Cultura Orestiadi
Baglio Di Stefano, Contrada Salinella snc – 91024 Gibellina (TP)
Tel. 0924 67844  |  Fax 0924 1863365  |  info@orestiadi.it  
www.fondazioneorestiadi.it