L'Italia si prepara per una nuova ondata di maltempo. A portarlo, è un nuovo vortice, e le regioni più coinvolte, nelle giornate di giovedì e venerdì saranno quelle del Centro e del Sud, Sicilia inclusa. Tra giovedì  venerdì, infatti, si verificheranno piogge più diffuse e locali temporali. 

Il grande freddo, però, riguarderà più il Nord che il Sud Italia. Arriverà a causa dell'alta pressione delle Azzorre, che si sposta gradualmente verso l'oceano Atlantico, per poi dirigersi verso la Scandinavia. Questo movimento favorisce la comparsa di aria gelida dai settori artico-continentali. Un nucleo molto freddo si muoverà verso l'Europa centrale e raggiungerà, entro fine mese, anche il nostro Paese. L'aria che arriva dalle steppe russe è il Burian, vento gelido siberiano.

Per la Sicilia, comunque, ci sono buone notizie: l'ondata di gelo, che si preannuncia molto severa, dovrebbe risparmiare l'isola. Qui, infatti, le temperature si attesteranno tra gli 11 e i 12 gradi. Da sabato, inoltre, tornerà il sole.