L'alta pressione che sta dominando l'Italia da parecchi giorni ha i giorni contati: da lunedì 19 dicembre arriva dall'Africa il ciclone Sirte. Tra venerdì 16 e sabato 17 dicembre, a causa dell'ingresso di venti orientali, il tempo non subirà modifiche, ma da lunedì 19 cambierà tutto. Secondo quanto riportato da ilmeteo.it, una bassa pressione risalità il Mediterraneo e raggiungerà le regioni meridionali. Previsto maltempo intenso su Sicilia, Sardegna, Calabria e anche nel resto del Sud.

«L'evoluzione è ancora da inquadrare completamente – spiega Antonio Sanò, direttore e fondatore de 'iLMeteo.it' – infatti, a seconda di come si sposterà il ciclone, alcune regioni potranno essere più colpite rispetto ad altre. A oggi vi è la possibilità che la neve arrivi fino in pianura al Nord e segnatamente su Piemonte ed Emilia occidentale, ma basta veramente poco perché anche le altre regioni vengano coinvolte oppure totalmente escluse. Il ciclone della Sirte ha forti potenzialità di far scatenare un'ondata di maltempo invernale su molte regioni italiane».