0116Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sull’Italia affluisce aria umida di origine atlantica che determina moderate condizioni di instabilita’ sulle regioni settentrionali. Tempo previsto fino alle 24 di oggi: – al nord: nelle prime ore del giorno il cielo passera’ da una nuvolosita’ irregolare ad una copertura nuvolosa piu’ diffusa con possibili piovaschi sulle zone a ridosso dei rilievi montuosi. Nel pomeriggio le nubi si faranno piu’ compatte a partire dalle regioni di nord-ovest estendendosi successivamente a tutto il settentrione insieme alle precipitazioni che si faranno piu’ diffuse e da deboli diverranno moderate. Sul ponente ligure, infine, nella nottata potranno arrivare anche in forma di rovescio o temporale. Sempre nel pomeriggio e nella sera poi tornera’ la neve sulle Alpi di nord-ovest, comunque a quote superiori ai 1300-1500 metri. Al primo mattino formazione di banchi di nebbia sulle zone pianeggianti.
02– al centro e Sardegna: nubi irregolari nella mattinata sulla Sardegna, con qualche pioggia debole sul settore meridionale ma con tendenza ad ampie schiarite dal pomeriggio. Nelle prime ore del giorno poche nubi sulle regioni peninsulari, ma con banchi di nebbia su pianure e vallate, in successivo diradamento. Per meta’ giornata le nubi tenderanno ad aumentare un po’ ovunque, pur con generale assenza di precipitazioni. Nel pomeriggio e nella sera, le nubi si faranno piu’ compatte sulla Toscana, dove potranno arrivare delle piogge. – al sud e Sicilia: nubi diffuse sulla Sicilia, sebbene essenzialmente poco consistenti e in grado di dar luogo solo a isolate deboli piogge nella prima parte del giorno sul settore settentrionale. Nuvolosita’ variabile sul meridione peninsulare; nel pomeriggio-sera, ad una ulteriore intensificazione delle nubi tra Campania, Molise e Basilicata, corrispondera’ anche una piu’ elevata probabilita’ di piogge o rovesci a ridosso dei rilievi montuosi. Temperature: minime in aumento sulle regioni di nord-ovest, sulla Sicilia e sulle regioni ioniche; stazionarie o in lieve diminuzione invece sul resto del paese; massime in aumento su tutte le regioni. Venti: deboli orientali al nord ma in rotazione a nord-est e intensificazione sulla Liguria; sul resto del paese deboli o localmente moderati meridionali con rinforzi sulla Puglia e in intensificazione sulla Sardegna. Mari: molto mossi lo Ionio settentrionale e il Canale d’Otranto; poco mossi localmente mossi i mari settentrionali; mossi i rimanenti bacini, con moto ondoso in aumento su mare e Canale di Sardegna.

03Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica leprevisioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, lunedi’ 21 aprile: – alnord: cielo che si manterra’ generalmente nuvoloso per gran parte della giornata, con piogge abbastanza diffuse che risulteranno piu’ intense dapprima sulla Liguria, sulla Lombardia e dalla tarda mattinata sulle regioni di nord-est. Sul levante ligure, sulla fascia prealpina e sul Friuli Venezia Giulia, le precipitazioni assumeranno anche caratteristiche di rovescio o temporale. Schiarite a tratti piu’ ampie sul Piemonte e fenomeni che nella seconda parte della giornata tenderanno generalmente a divenire via via piu’ isolati ad iniziare dalle regioni occidentali ed Emilia Romagna. – al centro e Sardegna: al primo mattino nuvolosita’ a tratti diffusa, sia sulla Sardegna che sul centro peninsulare, con deboli piogge sul settore settentrionale dell’isola e rovesci a tratti piu’ consistenti sulla Toscana, specie settore settentrionale, e sulle zone appenniniche del resto del centro. Nel corso della mattinata le nubi tenderanno a perdere di consistenza e le piogge a cessare, persistendo solo lungo la fascia appenninica. Dal pomeriggio-sera, nuove nubi in arrivo sulla Sardegna che potranno dar luogo a locali piogge in nottata sul settore centro-meridionale dell’isola. Al contempo la nuvolosita’ tendera’ ad estendersi anche a Lazio, Umbria ed Abruzzo.
04– al sud e Sicilia: un po’ di nubi sulla Puglia e sulla Basilicata al primo mattino; scarsa o nulla la nuvolosita’ sul resto del sud e cielo velato sulla Sicilia. Qualche annuvolamento pomeridiano sulle zone appenniniche ma con scarsa probabilita’ di piogge. Nel pomeriggio e nella serata, in arrivo spesse velature che dall’isola si estenderanno nottetempo al meridione peninsulare. Temperature: minime in aumento anche deciso un po’ su tutte le regioni. Massime in diminuzione al settentrione e nord Toscana ed in aumento sul resto del territorio. Venti: deboli orientali o nordorientali sulle regioni settentrionali ma con decisi rinforzi sulla Liguria e sulle coste ioniche di Calabria e Sicilia. Settentrionali, con rinforzi, su Calabria e Sicilia; in prevalenza deboli meridionali sulle rimanenti regioni tendenti a divenire da deboli a moderati da nordovest tra le due isole maggiori e lungo le coste tirreniche centro-settentrionali. Mari: tutti da poco mossi a mossi, salvo lo Ionio, il mar di Sardegna, il medio Adriatico e il settore occidentale del Mar Ligure che saranno molto mossi ma con moto ondoso in graduale attenuazione.