I nubifragi in Sicilia hanno già causato qualche disastro. E l'allerta meteo della Protezione Civile non promette nulla di buono. Si parla di venti forti con raffiche di burrasca, fenomeni temporaleschi, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Ecco nel dettaglio le previsioni per i prossimi due giorni.

MERCOLEDI' 7 SETTEMBRE – Al Nord in gran parte soleggiato salvo qualche addensamento su Alpi confinali, Triveneto ed Emilia Romagna, senza fenomeni. Temperature stabili, massime tra 27 e 30. Al Centro nubi estese su adriatiche con piogge e temporali più frequenti al mattino in Abruzzo, variabile su tirreniche con piogge nel pomeriggio sul Lazio. Temperature stabili, massime tra 23 e 27. Al Sud spiccata variabilità con piovaschi e temporali più frequenti dal pomeriggio su interne peninsulari e Sicilia. Temperature in calo, massime tra 23 e 26.

GIOVEDI' 8 SETTEMBRE – Al Nord prevale il sole salvo qualche nube su Triveneto ed Emilia Romagna, specie al mattino. Temperature stabili, massime tra 27 e 30. Al Centro prevale il sole sulle tirreniche, variabilità sul versante adriatico con qualche pioggia sulle zone interne abruzzesi, specie dalla tarda serata. Temperature in aumento sulle tirreniche, massime tra 23 e 28. Al Sud tempo molto variabile o instabile con rovesci più frequenti al mattino in Puglia, al pomeriggio su dorsale e tirreniche. Temperature in calo, massime tra 23 e 26.