ImmagineIl servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sul Mediterraneo centrale permane un’area di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e soleggiato su gran parte del nostro paese oltre che temperature superiori alle medie del periodo. Deboli infiltrazioni di aria fresca ed instabile interessano le aree interne e tirreniche del centro-sud. Tempo previsto fino alle 24 di oggi.Nord: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso con addensamenti sulle Alpi occidentali; nuvolosita’ in aumento in generale sulle zone alpine e, parzialmente, su quelle prealpine dove si avranno rovesci e temporali sparsi in parziale dissolvimento nel tardo pomeriggio e nella serata, quando torneranno a prevalere le schiarite. Centro e Sardegna: cielo sereno sulla Sardegna con annuvolamenti pomeridiani sulle zone montuose del settore centrale della regione. Nuove ampie schiarite nella serata. Cielo terso e limpido sul centro peninsulare con successiva formazione di nubi sui rilievi appenninici nelle ore calde del giorno, ove potra’ arrivare qualche isolato rovescio. Nel corso del pomeriggio le nubi tenderanno ad estendersi, attenuandosi, alle coste ed all’immediato entroterra della Toscana meridionale e del Lazio. In serata nuova tendenza a schiarite, pur con qualche velatura in arrivo sul medio versante adriatico. Sud e Sicilia: qualche annuvolamento sui settori costieri tirrenici, ionici e sulla Puglia, in un contesto di cielo in prevalenza sgombro da nubi sul resto del sud. Nelle ore calde del giorno, formazione di nubi imponenti sui rilievi montuosi e collinari di Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia centro orientale, con associati isolati rovesci o temporali che potranno successivamente interessare le zone costiere tirreniche attenuandosi. Nuova tendenza a schiarite per fine giornata.Temperature: massime in lieve diminuzione sulle Alpi occidentali e sulle coste e nell’immediato entroterra tirrenico; stazionarie invece sul resto del paese, con moderate condizioni di disagio specie nelle aree urbane dell’entroterra tirrenico, della Sardegna e della pianura padana. Venti: deboli orientali in Pianura padana e sulla Sardegna; deboli o localmente moderati settentrionali sulle regioni adriatiche e sul settore ionico; deboli variabili sul resto del paese, con tendenza ad assumere regime di brezza lungo le coste. Mari: localmente mossi lo Ionio e il Canale di Sardegna. Quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

2Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo generalmente sereno su tutto il settentrione, ma con sviluppo di nubi imponenti sulle zone alpine e prealpine nel corso della mattinata, con rovesci e temporali sparsi nel pomeriggio soprattutto sul settore centro orientale della catena montuosa. Nuove ampie schiarite in serata. Centro e Sardegna: bel tempo un po’ ovunque, con aumento nelle ore centrali della giornata delle nubi sui rilievi dell’isola e sulle zone appenniniche, specie tra Lazio e Abruzzo, con possibilita’ di qualche isolato piovasco in rapido miglioramento serale. Sud e Sicilia: nuvolosita’ variabile sulle zone ioniche e sulla Puglia, cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del sud; nel corso della mattinata intensificazione degli annuvolamenti sulle zone appenniniche e sulla Sicilia, con qualche isolato rovescio o temporale pomeridiano. Tendenza ad aperture per fine giornata, ma con occasionali velature medio-alte che tenderanno a persistere nella serata.Temperature: minime e massime in ulteriore lieve aumento al nord e stazionarie sul resto del paese. Moderate condizioni di disagio termico specie nelle aree urbane di Sardegna, Lazio, Toscana, Liguria e intera Pianura padana. Venti: deboli o moderati settentrionali su Puglia, Molise e regioni ioniche. Deboli variabili sul resto del territorio, con prevalente regime di brezza lungo le coste. Mari: quasi calmi o poco mossi tutti i mari, localmente mossi il basso Adriatico, lo Ionio ed il Canale di Sardegna.

F.F.

Meteoweb