Inizio di primavera turbolento:

Un vortice di bassa pressione – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera – si approfondirà martedì sera sul Tirreno. E' preceduto da venti caldi di scirocco e seguito da una massa d'aria più fredda che nel giro di 48 ore porterà un brusco abbassamento delle temperature specie al Sud.

Saranno soprattutto le regioni del Centro Sud a essere penalizzate dalla perturbazione afro mediterranea che porterà precipitzioni diffuse. 

Altra caratteristica del peggioramento sarà il brusco ribaltamento termico – prosegue Nucera. La massa d'aria calda richiamata dalla bassa pressione e che determina valori quasi estivi al Sud e sulla Sicilia con punte fino a 28°C sarà sostituita da mercoledì da quella più fredda in arrivo dal Nord Europa.  Le temperature subiranno così un calo generale ma che sarà più evidente al Centro Sud anche superiore ai 10 gradi.

Da giovedì il maltempo sarà attenuato, ma rimarranno condizioni di instabilità. Tra venerdì e sabato, invece, risulterà soleggiato. Per quanto riguarda Pasqua e Pasquetta, c'è ancora incertezza.

Secondo quanto riportato da AdnKronos:

Se sabato 26 sarà soleggiato e mite ovunque, tra Pasqua e Pasquetta l’Italia sarà interessata dall’arrivo di una perturbazione atlantica che bagnerà molte regioni del Centro-Nord.