PORTOROSA (MESSINA) – Era stata noleggiata sabato da un gruppo di turisti francesi. La ditta "Sailing Race Service", che si occupa di charter nautico, aveva messo a disposizione dei propri clienti un Bavaria Cruiser 41 del 2014 del valore di 140 mila euro. Dalle 18 di domenica della barca non c'è più traccia.

Un vero e proprio giallo per i titolari della società, che non hanno notizie di alcun genere. Hanno sporto denuncia ai carabinieri, le ricerche della Capitaneria di porto di Lipari sono partite a tutto spiano sulla costa del Messinese e al largo, fino alla Calabria. La barca sembra essersi volatilizzata. Tutto è cominciato con una telefonata del gruppo di francesi.

"La nostra imbarcazione era stata ormeggiata all'ancora, a Stromboli – spiega a "LiveSicilia" il titolare Marco Di Trapani – I nostri clienti ci hanno detto soltanto l'indomani di averla "persa". Erano nel panico, non sapevano cosa fare. Ci hanno riferito di avere lasciato la barca alle 17.30 per fare l’escursione sul vulcano. Al loro ritorno, intorno alle 22.30, non l'hanno più trovata. A bordo ci sono tutti i loro effetti personali. Abbiamo inizialmente pensato che, spinta dal vento proveniente da sud/ovest, si sia spostata fino a quando l’ancora non ha fatto più presa sul fondale, ma il tempo passa, le ricerche proseguono e non possiamo escludere che sia stata rubata. Un furto di questo genere sarebbe eclatante, visto che in base alla nostra esperienza non si è mai verificato e sarebbe impossibile metterlo in atto. Non sappiamo più cosa pensare, è assurdo. Fatto sta che la nostra barca risulta dispersa in un’area di 60 miglia nel tirreno meridionale".