facebook-app-638x425Dopo aver acquistato le eccellenti “prestazioni” di Instagram per 715,3 milioni di dollari, Mark Zuckerberg non si ferma, e continua ad allargare il proprio impero. Facebook come noto ha acquistato anche l’applicazione di messaggistica WhatsApp per 19 miliardi di dollari in contanti e azioni. Ma i “possedimenti” di Zuckerberg sul nostro dispositivo, non sono finiti qui. L’azienda di Menlo Park infatti ha ben otto utili applicazioni che potreste avere sul vostro telefono. Si tratta di Instagram, WhatsApp, Poke, Camera, Pages, Paper e, ovviamente, Messenger e Facebook.

  • Paper: una nuova applicazione che è una specie di alternativa alla sua sezione “Notizie” (“News Feed”), il rullo principale dove sono raccolte le cose condivise e gli aggiornamenti dai profili dei propri amici e dalle pagine che si seguono. Oltre a questi contenuti, Paper mostra anche articoli e altri contenuti trovati in rete selezionati da un gruppo di redattori di Facebook. L’applicazione ricorda sotto molti punti di vista Flipboard, quella che costruisce in automatico una rivista digitale che si aggiorna con le cose che circolano sui propri social network, ma con una parte aggiuntiva in cui è possibile creare nuovi contenuti e aggiornamenti che possono essere condivisi con i propri amici su Paper e di conseguenza su Facebook.
  • Poke: é un’applicazione che ti permette di inviare testi, immagini e video che si auto distruggono pochi secondi dopo che il destinatario li abbia visualizzati; questa applicazione suppone un’alternativa al mondo di perpetua durata di Internet. Cioé a dire, se ti angoscia il pensiero che tutti i messaggi che invii attraverso Fb e altre applicazioni rimangono in rete per sempre, questa é la maniera perfetta di inviare foto e testi di cui non vuoi che rimanga traccia nel lungo periodo. Un mezzo perfetto per infedeli e politici.
  • Pages: è l’app che permette di gestire tutte le pagine Facebook di cui l’utente è amministratore. Utile è molto usata dagli utenti, altro bel colpo da parte di Zuckerberg e soci.
  • Messenger: è l’app di messaggistica relativa a Facebook. E’ stata scorporata la precedente chat, che non aveva prestazioni ottimali. Messenger invece sembra essere abbastanza efficiente. Chissà se cambierà qualcosa con l’acquisizione di WhatsApp…
  • Instagram: è un’applicazione mobile gratuita e un social network fotografico. Permette di scattare fotografie e di condividerle instantaneamente anche su altri social media. Sin dal suo esordio, nell’ottobre 2010, ha conosciuto un’ enorme popolarità e la sua ascesa sembra non volersi fermare. Ad oggi sono oltre 130 milioni gli utenti Instagram a livello mondiale. Inizialmente solo per iPhone e mondo Apple, da meno di un anno anche per Android, è recentemente approdata anche sul web con la versione desktop.
  • Camera: è una delle ultime applicazioni che Facebook ha rilasciato: l’app è dedicata ai soli dispositivi iOS ( iphone, ipad ) e consente di condividere in maniera veloce ed efficiente le foto e le immagini scattate con il proprio dispositivo direttamente su Facebook.

Vi risparmiamo ulteriori dettagli sulle ultime due app, le ben note Facebook e Whatsapp…

MeteoWeb