Due fratelli arrestati dai carabinieri di Monreale per spaccio di stupefacenti. Due studenti poco più che ventenni  scoperti a coltivare marijuana in un magazzino annesso al loro appartamento. In carcere sono finiti D.V. di 22 anni e A.V. di 23 anni.

I carabinieri hanno perquisito i due giovani trovando 1 grammo di marijuana e 70 euro in banconote. Nel magazzino e in casa  hanno trovato oltre ad una dose di circa 6 grammi di hashish anche tutto l'occorrente per il confezionamento ovvero un bilancino, del cellophane ed un coltello ancora intriso di sostanza stupefacente. In un armadio trovate una lampada alogena, un ventilatore e cospicui residui di piante di marijuana. Il Giudice ha convalidato l'arresto ed ha disposto l'obbligo di presentazione alla Polizia per entrambi.