Il Codacons ha presentato alla procura di Catania un esposto sulla morte di un uomo di 50 anni, colpito da infarto, avvenuta nei giorni scorsi. Il 50enne è deceduto mentre attendeva l'ambulanza, che sarebbe arrivata 40 minuti dopo. L'associazione ha presentato l'esposto "Nei confronti dei rappresentanti e degli operatori del 118 – dichiara la dirigente dell'ufficio legale regionale avv. Isabella Altana – e di quanti altri abbiano concorso nei reati di rifiuto di atti d'ufficio ed omicidio colposo e che hanno cagionato la morte del cittadino di Riposto che, sentendosi male, ha dovuto attendere 40 minuti l'arrivo dell'ambulanza".

"Il mezzo di soccorso, l'unico con medico a bordo disponibile nel comprensorio ionico etneo, – afferma il Codacons – giungeva da Linguaglossa. Le altre, solo due presenti tra Giarre e Mascali, erano già impegnate altrove".