Importante notizia per gli inguaribili golosi, che proprio non riescono a fare a meno di mangiare dolci: la colpa potrebbe essere di un gene, che si attiva nel fegato per produrre un ormone. A rivelarlo è uno studio pubblicato sulla rivista Cell Metabolism: chi possiede certe varianti (mutazioni) del gene FGF21 è più goloso di dolci e non sa resistere alla tentazione di mangiarne tanti.

La ricerca ha rivelato che questo gene ha un ruolo nella regolazione della quantità di dolci che ciascuno tende a mangiare, quindi, in un certo senso, nel "controllo della golosità". Gli esperti hanno preso in esame il Dna e le abiutudini alimentari di oltre 6.500 individui. Il prossimo passo, adesso, sarà studiare ulteriormente il ruolo di FGF21, per capire in che modo possa instaurare una passione per i dolci e comprendere quindi se la sua azione sia in quache modo connessa con problematiche quali obesità e diabete.