Arriva nelle case degli italiani "Open Meter", il contatore intelligente in grado di calcolare quanta elettricità si consuma, a che ora, in che modo e per quanto tempo. La novità Enel interesserà 32 milioni tra case e aziende italiane. A due anni e mezzo dai primi annunci, è stata avviata la campagna di sostituzione.

Disegnato dall'architetto Michele De Lucchi e messo a punto insieme all'autorità per l'Energia, il nuovo contatore offrirà, come ha spiegato Francesco Starace (a.d. Enel), "un mondo di possibilità per case, fabbriche, uffici, centri commerciali, con un salto di prestazioni sia nella tutela del consumatore che nelle nuove opportunità offerte".

L'utente potrà avere informazioni quasi in tempo reale e, inoltre, cambio di fornitore e voltura saranno più semplici. Più rari, invece, i conguagli. Entro il 2019 ne verranno collocati 13 milioni, per un investimento di 1,3 miliardi. Un secondo step è fissato al 2024, per 2,7 miliardi. I lavori saranno realizzati da 250 imprese esterne, impiegando circa 4mila persone.