La Befana porta con sé un'ondata di gelo che colpità l'Italia il 5 e il 6 gennaio (LEGGI QUI LE PREVISIONI COMPLETE). Le regioni più coinvolte saranno Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia (specialmente quella tirrenica e ionica). Giovedì 5 gennaio la neve cadrà inizialmente oltre i 500-1000 metri, anche a quote superiori su Calabria e Sicilia, in calo fino in pianura e sulle coste entro la notte e a quote collinari su Calabria e Sicilia. Venerdì 6 gennaio rovesci di neve fino in pianura e sulle coste, dalle Marche alla Puglia, ma anche in Campania, specie interna, Basilicata e Calabria. In Sicilia a quote collinari, con possibile sconfinamento fun sul mare sui versanti tirrenici e ionici. Non si esclude qualche fiocco di neve anche su Napoli e Isole del Golfo. 

Gli accumuli di neve più significativi saranno a ridosso della dorsale adriatica, specie su Abruzzo, Molise, Puglia inetrna, Basilicata, Calabria jonica, Sila, Etna, Nebrodi e Peloritani. Secondo gli esperti di 3bmeteo.com, queste sono le città in cui nevicherà: Rimini, Ancona, Pescara, Teramo, Termoli, Campobasso, Foggia, Bari, Lecce, Matera, Potenza, Benevento, Avellino, Crotone, Cosenza, Catanzaro, a tratti possibile anche a Napoli, Caserta, Lamezia Terme, Reggio Calabria, Palermo, Messina, Trapani, Catania.