Arriverà nei prossimi mesi un'ondata di lettere da parte del Fisco. Entro settembre verranno recapitati gli avvisi bonari relativi alle mancate comunicazioni Iva 2016 e 2017. A novembre, invece, sarà la volta degli alert relativi alle mancate presentazioni dei redditi per l'anno di imposta 2017

Sono dunque in arrivo questo mese le lettere di compliance su spesometro e dati fatture: si tratta si alert bonari che segnalano le anomalie riscontrate a seguito dell'adempimento per l'anno di imposta 2016 (nel caso dello spesometro) e per l'anno di imposta 2017 dei dati fattura per persuadere i contribuenti a regolarizzare le anomalie.

A novembre sarà invece la volta degli alert per quei contribuenti che pur avendo ricevuto più certificazioni uniche non hanno presentato nessuna dichiarazione dei redditi.