LICODIA EUBEA (CATANIA) – L'operaio 53enne Giuseppe Berrittella è morto ieri mattina mentre lavorava all’interno dell’azienda agrituristica "Dain" di contrada Tanacalda, tra Licodia Eubea e Vizzini, nel Catanese. L'impresa di Piazza Armerina, riporta il "Giornale di Sicilia", doveva effettuare dei lavori di bonifica all’interno del fondo agricolo dove sorge l’agriturismo.

L’uomo è morto schiacciato all’interno della cabina dell’escavatore che, per cause in via di accertamento, si è ribaltato improvvisamente. Al momento dell’incidente l’operaio stava eseguendo lavori di potatura su alberi di alto fusto. Alla base della tragedia potrebbe esserci una manovra anomala effettuata col braccio meccanico che avrebbe provocato il ribaltamento dell’escavatore.