ImmagineL’Italia fa il pieno di pomodori ma anche altri ortaggi, verdure e insaccati. Il Brasile della capirinha è la terra delle lime, tanti agrumi nel resto del Sud America, le isole Britanniche sono rappresentate dai biscotti, la Francia ridisegnata con formaggi di ogni genere, l’India con spezie di ogni genere e colore, la Nuova Zelanda composta da prodotti esotici, la Cina dagli spaghetti, il Giappone da alghe, l’Africa di banane,  gli USA da mais e pannocchie, l’Australia dal gambero. Tutti i paesi del mondo ridisegnati come mappa con i cibi prodotti nelle loro terre: è il progetto artistico di Caitlin Levin e Henry Hargreaves, che nasce dalla passione per il viaggio. L’esplorazione dei luoghi attraverso il cibo come portale delle loro complessità culturali.