Incredibile ma vero: dice di aver bisogno di legna da ardere, e dove va a prenderla? All'ospedale Ingrassia di Palermo in piena notte. Con il suo furgone ha varcato indisturbato i cancelli d'ingresso in corso Calatafini e si è diretto in fondo al viale alberato.

Incurante di tutto, ha cominciato ad abbattere gli alberi e a caricarli sul mezzo. Impossibile che nessuno si accorgesse di nulla, con quel gran baccano. E così il direttore sanitario ha chiamato i carabinieri, che hanno colto l'uomo in flagrante: "Cercavo legna da ardere", si è giustificato lui.

Il grottesco fatto di cronaca è avvenuto la notte tra il 22 e il 23 marzo. L'uomo, un 60enne di San Martino delle Scale, è stato denunciato in stato di libertà: dovrà rispondere di danneggiamento aggravato e tentato furto aggravato. Non è la prima volta, tra l'altro, che i pini secolari dell'Ingrassia vengono presi di mira: sono già sei quelli tagliati e danneggiati.