Notte di paura nel quartiere dell'Albergheria di Palermo, in via Mongitore. Un inferno di fuoco si è scatenato, poco dopo le 3,30 di notte, in un appartamento al primo piano di un condominio, al civico 1/B: a far partire le fiamme, probabilmente, una lampada che ha provocato un cortocircuito.

Nella casa abita un'aziana di 78 anni, che non si è accorta di quanto accadeva: il fumo, che aveva invaso l'abitazione, è stato notato dagli altri condomini, che hanno subito lanciato l'allarme.

I vigili del fuoco sono intervenuti per mettere gli inquilini in salvo: è stato necessario utilizzare un'autoscala, perché il fumo impediva di accede al palazzo. Quattro persone (l'anziana e altre tre persone) sono state trasportate in ospedale, per intossicazione. I danni sono stati ingenti: alcune stanze dell'appartamento sono andate distrutte.