Segnalati numeri episodi sospetti nella zona residenziale nord di Palermo, compresa fra via Croce Rossa, via Empedocle Restivo e l'inizio di viale Strasburgo, incluse via Sardegna e via Val di Mazara. Alle forze dell'ordine sono stati comunicati una serie di comportamenti che potrebbero essere giudicati come propedeutici all'organizzazione dei furti in appartamento e sono una trentina le segnalazioni giunte. La banda, composta da 4 persone (due uomini e due donne), non è ancora stata identificata, ma secondo quanto raccontato dai residenti sarebbe di nazionalità rumena. 

Ecco come agisce la 'banda dei 4' per individuare le case da svaligiare. Durante il giorno, le due donne ispezionerebbero la zona, cercando di entrare negli appartamenti con una scusa, al fine di verificare la presenza di oggetti preziosi e trasportabili e sapere qualcosa di più sugli abitanti. Di sera, invece, i due uomini entrerebbero nelle case, arrampicandosi su grondaie e pontili per ristrutturazioni, per svaligiarle

Nel corso dell'estate sono stati registrati numerosi furti in questa zona: spesso i derubati avevano ricevuto, pochi giorni prima, una visita con una richiesta di elemosina porta a porta o si erano ritrovati nei giardinetti (nel caso di abitazioni a pianterreno) persone che avevano scavalcato con la scusa di recuperare qualcosa che era caduto. Quando viene chiamata la polizia, però, i quattro riescono a dileguarsi prima dell'arrivo delle forze dell'ordine.

Fonte: BlogSicilia