Padre accoltella il figlio dopo una lite: è accaduto a Palermo, nella zona di Pallavicino. I poliziotti del commissariato Mondello sono intervenuti presso un'abitazione in via Faraone e hanno arrestato un uomo dell'età di 64 anni, con l'accusa di lesioni gravi. I due avrebbero litigato a causa di una relazione che il padre aveva iniziato con una donna: avrebbero avuto un'accesa discussione, quindi il 64enne avrebbe accoltellato il figlio.

Al giovane sono state diagnosticate diverse ferite da taglio all'addome, guaribili in 10 giorni. All'interno dell'appartamento i poliziotti hanno trovato il padre disteso sul divano, in evidente stato di ebbrezza. Sopra un tavolo è stato trovato il coltello ancora sporco di sangue, che è stato posto sotto sequestro e l'appartamento era a soqquadro per la lite.

Il ragazzo ha raccontato agli agenti che non si trattava della prima volta in cui si verificavano eventi del genere, con conseguenze di questo tipo, ma che non aveva mai denunciato l'accaduto. Il padre, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso le camere di sicurezza della Questura, dove è rimasto in attesa della convalida dell'arresto.