PALERMO – Una rapina a un distributore di benzina di Palermo finisce nel sangue. Il brutto episodio di cronaca è avvenuto oggi pomeriggio alla stazione di servizio Q8 di viale Regione Siciliana, all'altezza di via Villagrazia, in direzione Trapani. In due sono arrivati a volto coperto a bordo di uno scooter.

I malviventi non hanno perso tempo per minacciare, armi alla mano, il titolare e un dipendente. Quest'ultimo, un bengalese di 35 anni, ha avuto la peggio: l'uomo è stato raggiunto a una gamba da un piombino, con tutta probabilità sparato con una pistola ad aria compressa modificata. La vittima è stata ricoverata in ospedale, ma per fortuna le sue condizioni non sono gravi.

I rapinatori sono riusciti a impossessarsi dei soldi dell'incasso, circa 350 euro, e sono fuggiti percorrendo viale Regione Siciliana in controsenso. Sul posto la polizia e i carabinieri che hanno avviato le ricerche in tutta la zona. Per le indagin le forze dell'ordine si avvarranno delle immagini delle telecamere di videosorveglianza dell'impianto.