PALERMO – Una ragazzina batte la testa e finisce in ospedale al culmine di una maxi-rissa tra giovanissimi. È accaduto sabato pomeriggio al giardino inglese di Palermo. Come rende noto "BlogSicilia", l'episodio è nato per futili motivi: uno sguardo di troppo, qualche offesa, poi un cellulare sottratto con forza dalle mani della ragazza. Forse conteneva immagini o video compromettenti, sta di fatto che è scoppiato il caos.

Dopo degli istanti frenetici, la giovane, di 15 o 16 anni, ha battuto violentemente la testa per terra ed è stata trasportata all'ospedale Villa Sofia, dove i medici l'hanno tenuta sotto osservazione. Gli altri protagonisti della maxi-rissa si sono dileguati. Sulla triste vicenda, intanto, indaga la polizia.