All'esterno appariva come il centro benessere "Sotto le stelle", ma in realtà nascondeva una casa d'appuntamenti: il blitz delle forze dell'ordine è scattato ieri mattina, dopo una serie di intercettazioni che hanno consentito di scoprire la verità su quello che avrebbe dovuto essere un centro massaggi a Palermo, in via Telesino. L'ordinanza di custodia cautelare è scattata per i due gestori, una terza persona che riceveva parte degli incassi ed una quarta che si occupava di reclutare le ragazze, tramite annunci sul web e sui giornali. 

All'interno del centro venivano proposti due tipi di massaggio "relax" e "body": dietro i nomi si nascondevano in realtà prestazioni sessuali, da 50 e 100 euro. Le indagini della polizia hanno avuto inizio alcuni mesi fa e nelle intercettazioni è possibile ascoltare i racconti e le storie delle ragazze: molte sono studentesse, ma ci sono anche casalinghe, tutte di età compresa tra i 20 ed i 35 anni. La chiusura di questo centro massaggi a Palermo si aggiunge alle altre analoghe degli ultimi mesi: le modalità di reclutamento sono sempre le stesse, con annunci che passano principalmente dalla rete.