BELMONTE MEZZAGNO (PALERMO) – Truffatori recidivi nei guai a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo. G.G., 50 anni, e V.C, 37 anni, sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri per aver raggirato un pensionato di 75 anni. I due hanno avvicinato l’uomo per strada, proponendogli l’acquisto di antichi gioielli al prezzo di 4.000 euro. Sarebbero riusciti a far credere all'anziano che il reale valore fosse di 10.000.

La vittima, pensando di fare un affare e credendo che si trattasse di un'opportunità da prendere al volo, si è così recato a casa per recuperare i soldi in contanti. Una volta in possesso del denaro i due uomini si sono dati alla fuga e hanno fatto perdere le proprie tracce: l'anziano si è reso conto di avere acquistato delle "patacche" soltanto quando è tornato a casa. A corroborare le indagini dei carabinieri ci sono le immagini delle telecamere della zona, che hanno permesso di riconoscere i due uomini, peraltro con vari precedenti per lo stesso reato.