Weekend con il maltempo. Secondo quanto ci anticipano le previsioni meteo, tra sabato 19 e domenica 20 novembre molte regioni dell’Italia rischiano di essere colpite da piogge intense, ma anche da venti forti. Attesa neve a quote sempre più basse. Tutti i dettagli.

Ciclone mediterraneo e pioggia, cosa dice il meteo

Pare proprio che dovremo prepararci a un fine settimana all’insegna di pioggia e instabilità, a causa di un insidioso ciclone in discesa dal Nord Europa. Una forte depressione, spinta di masse d’aria di origine polare, farà peggiorare in modo significativo le condizioni meteorologiche. Le correnti fredde favoriranno la formazione di un ciclone mediterraneo, portatore di piogge intense e violente raffiche di vento.

Le zone più a rischio, al momento, sono inizialmente Lazio, Campania e Calabria, già nella giornata di sabato 19 novembre. I temporali potrebbero anche insistere per molte ore o anche per giorni sempre sulle stesse regioni, con il rischio di alluvioni lampo. Si attende anche molta pioggia in Sicilia e in Sardegna, con significative raffiche di Maestrale.

Il tempo peggiorerà rapidamente anche nel resto dell’Italia, con una giornata che si preannuncia autunnale a tutti gli effetti. Temperature in discesa, con valori al di sotto delle medie di questo periodo, soprattutto al Centro-Nord. Domenica 20 novembre il ciclone si sposterà verso Sud-Est.

Al Nord e sulle regioni centrali tirreniche tornerà il sole, sebbene in un contesto più freddo. Continuerà ad esserci tempo instabile al Sud e in Sicilia: qui, oltre che con la pioggia, bisognerà fare i conti con forti venti di Maestrale. Nei primi giorni della prossima settimana la situazione continuerà a mantenersi fortemente instabile.

Ci aspetta “Tanta pioggia, è probabile che cadrà più pioggia nei prossimi 10 giorni di quanta ne è caduta dall’inizio dell’anno”, spiega Lorenzo Tredici, meteorologo del sito ilmeteo.it.” In alcune zone del Nord, specie al Nord-Ovest gli accumuli annuali, fino ad oggi, sono inferiori ai 300 mm di pioggia: la previsione prevede un cumulato superiore con l’arrivo di questa fase autunnale“.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati