grande-300x211Che tempo farà sull’Italia nel mese di febbraio, iniziato ieri nel modo peggiore possibile con piogge alluvionali in molte Regioni, forti venti di scirocco e temperature settembrine? Proviamo a scoprirlo già da oggi, il giorno della Candelorache con i suoi proverbi ci vuole indicare come proseguirà la stagione. A prescindere dalle tradizioni popolari, che in quest’articolo lasceremo da parte per concentrarci sulla scienza meteorologica, possiamo già assicurare tutti sul fatto che non c’è all’orizzonte alcun tipo di ondata di freddo, quindi continuerà a mancare la neve sui rilievi appenninici dove quest’inverno continua in modo disastroso per gli operatori turistici.
enspanel5Molte piste da sci, infatti, non hanno avuto la possibilità di aprire al pubblico e accogliere gli sciatori neanche per poche ore. Situazione completamente opposta sulle Alpi, che quando le correnti sono miti e sciroccali godono sempre di abbondanti precipitazioni, ovviamente nevose almeno alle quote medio/alte. I dati dall’arco alpino sono impressionanti, con accumuli fino a5 metri di neve al nord/est, e nei prossimi giorni nevicherà ancora tanto. Almeno fino a metà mese avremo ancora un clima mite e piovoso, con continue perturbazioni atlantiche che si alterneranno con pause anticicloniche dal caldo quasi primaverile. Capire cosa accadrà poi nella seconda metà del mese, ad oggi, è impossibile: lo stratwarming riuscirà a bloccare la furia del vortice polare, azionando così gli scambi meridiani e portando il freddo almeno a fine stagione sull’Italia?
Lo scopriremo nei prossimi giorni, intanto è meglio concentrarsi sull’evoluzione per le prossime ore, quando avremo ancora abbondanti piogge in tutt’Italia soprattutto domani, lunedì 3 febbraio, in tutto il nord e al centro/sud tra Lazio, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Poi per tutta la settimana insisterà il maltempo, specie mercoledì 5 al centro/nord e ancora venerdì 7 in tutto il nord e nelle Regioni tirreniche del centro, per altre due perturbazioni atlantiche che porteranno ancora piogge abbondanti sul territorio italiano. Quest’inverno continua così com’è iniziato a dicembre: travestito d’autunno. Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satellitisituazionefulminazioni,radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.

Peppe Caridi