ImmagineIl servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: le regioni meridionali peninsulari e parte di quelle centrali risentono ancora di residue condizioni di instabilita’; una debole perturbazione attualmente sull’Europa nord-occidentale tende a muoversi verso il nord Italia mentre aria calda ed umida inizia ad affluire sulla Sardegna dal Mediterraneo occidentale. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: prevalenti condizioni di cielo poco nuvoloso, seppur con probabilita’ di qualche breve rovescio pomeridiano sull’Appennino ligure-emiliano e sui rilievi alpini-prealpini e con addensamenti localmente intensi ma innocui, nel primo pomeriggio, anche sulla Liguria centro-occidentale; dalla sera e nella notte moderato aumento della nuvolosita’ medio-alta ad iniziare da ovest con qualche occasionale piovasco associato su Valle d’Aosta e Piemonte. Centro e Sardegna: poche nubi sulla Sardegna ma con copertura medio-alta in graduale aumento e che durante la notte potra’ determinare qualche isolato piovasco sul settore meridionale e su quello occidentale; nuvolosita’ variabile sull’Abruzzo e sui settori orientali del Lazio centro-meridionale, con possibili e locali rovesci o temporali nel pomeriggio ma in rapido miglioramento; prevalenti schiarite sulle restanti aree ma con nubi ad evoluzione diurna sulle aree appenniniche dove non si esclude qualche breve rovescio pomeridiano. Sud e Sicilia: ampio e prevalente soleggiamento sulla Sicilia, in attesa di nubi medio-alte in aumento durante la notte; nuvolosita’ variabile sulle regioni peninsulari, con residui e locali rovesci o temporali nel pomeriggio sulla Calabria settentrionale, sui restanti settori appenninici e sulle aree interne di Campania e Basilicata e solo in occasionale sconfinamento sulle coste della Basilicata e della Campania meridionale, ma in miglioramento serale. Temperature: massime in lieve calo sulle centro-settentrionali adriatiche, senza variazioni di rilievo sul resto d’Italia; minime in aumento su tutte le regioni occidentali e sulle pianure del nord, stazionarie sul resto del territorio. Venti: moderati da nord-ovest sulla Puglia ed in attenuazione; mediamente deboli orientali al nord con locali rinforzi sulle regioni adriatiche, mediamente deboli variabili sul resto d’Italia. Mari: mossi Adriatico e Jonio con moto ondoso in generale diminuzione; poco mossi i restanti mari, con tendenza all’aumento del moto ondoso sul canale di Sardegna tra la notte ed il mattino.

 
 

4Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nuvolosita’ irregolare al mattino sulle regioni occidentali dove non si escludono deboli ed isolati fenomeni sulle aree confinali; in prevalenza spazi di sereno sulle restanti regioni ad eccezione delle aree alpine e prealpine centro-orientali, Liguria e settore appenninico emiliano con addensamenti nuvolosi ed occasionali piovaschi specie durante il pomeriggio. Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna con locali piogge sul settore meridionale dell’isola; nubi sparse sul settore peninsulare ma con sviluppo cumuliforme pomeridiano sulla dorsale appenninica con fenomeni associati a prevalente carattere di rovescio o temporale; miglioramento generale in serata. Sud e Sicilia: scarsa nuvolosita’ e prevalenza di spazi di sereno ma con nubi in aumento a sviluppo pomeridiano associati a rovesci sparsi sulle aree piu’ interne ed a ridosso dei rilievi appenninici; temporaneo miglioramento nel corso della serata.Temperature: minime in lieve aumento sulle pianure settentrionali, stazionarie altrove; massime in rialzo sul versante adriatico meridionale, in lieve flessione sulle due isole maggiori, senza variazioni di rilievo sul resto della penisola. Venti: generalmente deboli dai quadranti meridionali, tendenti a ruotare dai quadranti settentrionali sulla Sardegna. Mari: mosso il canale di Sardegna, poco mossi gli altri mari con moto ondoso in aumento sullo stretto di Sicilia.

8Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorniDomenica 13 aprile Nord: nuvolosita’ irregolare al mattino sulle aree alpine e prealpine con locali deboli fenomeni ma con rapido attenuazione dei fenomeni e della nuvolosita’; ampie schiarite sulle altre aree ad eccezione del settore appenninico dove temporanee formazioni nuvolose a sviluppo pomeridiano daranno luogo a rovesci sparsi. Centro e Sardegna: inizialmente nubi sparse sulla Sardegna e ampie schiarite sulle restanti regioni; nel corso del pomeriggio nubi in temporanea intensificazione daranno luogo a rovesci e locali temporali sulle aree piu’ interne, in particolar modo su Lazio e Abruzzo; generale miglioramento a fine giornata.Sud e Sicilia: condizioni di tempo variabile con alternanza di schiarite ed annuvolamenti che risulteranno compatti durante le ore pomeridiane con associate precipitazioni a prevalente carattere di rovescio e temporale sulle aree interne specie quelle a ridosso dei rilievi appenninici; attenuazione dei fenomeni e della nuvolosita’ in serata. Temperature: minime in generale lieve aumento; massime in aumento al nord-ovest, senza variazioni di rilievo altrove. Venti: generalmente deboli dai quadranti settentrionali. Mari: mossi canale di Sardegna e stretto di Sicilia, poco mossi gli altri mari. Lunedi’ 14 aprile Bel tempo un po’ ovunque salvo locali addensamenti pomeridiani. Martedi’ 15 aprile Nuvolosita’ irregolare sulle aree alpine e prealpine orientale e sul settore adriatico con locali precipitazioni che nel corso del pomeriggio si estenderanno a tutto il settore centrale ed a seguire anche a quelle meridionali. Mercoledi’ 16 egiovedi’ 17 aprile Persisteranno condizioni di instabilita’ sulle regioni meridionali con miglioramento a fine giornata; ampie schiarite sul resto della penisola.

F.F.

MeteoWeb