ImmagineIl servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un debole sistema nuvoloso sta attraversando la nostra penisola con apporto di aria instabile sul Paese; un altro sistema nuvoloso sulle regioni del Sud tende a spostarsi verso levante. Tempo previsto fino alle 8 di domaniNord: nubi piu’ consistenti sulle aree alpine a sull’Appennino Ligure con piogge sparse, sul resto del Settentrione nuvolosita’ irregolare ma in graduale attenuazione. Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna con piogge diffuse su Toscana e Lazio centro meridionale e sulla parte orientale dell’isola. Cielo parzialmente nuvoloso sulle restanti regioni con addensamenti a ridosso dei rilievi ma senza fenomeni associati. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso con precipitazioni diffuse sulle regioni peninsulari specie su Campania, Basilicata, Calabria e Puglia. Sulla Sicilia piogge sul settore meridionale. Dalla sera attenuazione dei fenomeni sulla maggior parte delle regioni con qualche residua piogge sulla Calabria ionica e sul messinese. Temperature: in lieve diminuzione sulle regioni adriatiche; stazionaria sulle altre zone Venti: deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi sulle regioni del Sud. Mari: mosso il Mare di Sardegna; poco mossi i restanti bacini.

 
 

4Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, con qualche annuvolamento nelle ore centrali della giornata sulle zone alpine, specie su quelle di Nord-Est, ma comunque senza precipitazioni. Tra il tardo pomeriggio e la serata, annuvolamenti piu’ compatti in arrivo ancora sulle Alpi di Nord-Est, con interessamento piu’ diretto dei versanti settentrionali, mentre delle nubi basse in arrivo dal mare si estenderanno alle coste ed all’immediato entroterra ligure.Centro e Sardegna: una bella giornata all’insegna del sole su gran parte delle regioni, con qualche annuvolamento dalla tarda mattina e soprattutto nel pomeriggio sui rilievi appenninici al confine tra Abruzzo e Lazio, pur in un contesto di generale assenza di piogge e di tendenza a nuovi ampi rasserenamenti serali. Sud e Sicilia: schiarite al mattino su Campania, Molise, Puglia garganica e Basilicata; nubi irregolari invece su Sicilia, Calabria e Puglia salentina, con qualche isolata pioggia o rovescio sui rilievi della Calabria meridionale e della Sicilia orientale. Aperture che si estenderanno a tutto il Meridione nel corso della serata. Temperature: minime stazionarie o in lieve locale diminuzione; massime in aumento su tutte le regioni. Venti: moderati settentrionali sulla Puglia e sulla Calabria ionica, ma con tendenza ad attenuazione; inizialmente deboli variabili sul resto del Paese, con tendenza pero’ a disporsi dai quadranti meridionali o occidentali ed a rinforzare localmente, specie sulle aree appenniniche settentrionali. Mari: mossi il basso Adriatico e lo Ionio, ma con moto ondoso in attenuazione; poco mossi l’alto Adriatico, l’alto Tirreno ed il Mar Ligure, ma con moto ondoso in aumento; in genere quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

8Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorniMARTEDI’ 15 APRILE Nord: inizio di giornata all’insegna di nuvolosita’ a tratti intensa sulle aree settentrionali del settore alpino centro-orientale e sulle coste delle regioni orientali, associate a locali rovesci in rapido trasferimento dapprima verso le zone centrali della Pianura Padana, verso Sud poi nel corso della mattinata con tendenza a successivo generale miglioramento. Cielo in prevalenza poco nuvoloso sulle restanti zone con addensamenti localmente piu’ compatti a ridosso delle Alpi Piemontesi. Nubi tendenti a dissolversi su gran parte delle regioni nel corso della sera. Centro e Sardegna: giornata in prevalenza soleggiata sulla Sardegna con qualche nube in piu’ nel pomeriggio. Nubi in rapida intensificazione sulle regioni adriatiche con rovesci e temporali che dalle Marche tenderanno a scivolare verso Sud, con precipitazioni che tra la tarda mattinata ed il pomeriggio valicheranno l’Appennino andando ad interessare anche l’Umbria e le zone interne di Toscana e Lazio, specie sul settore meridionale di quest’ultima regione sino a sera. Nubi in graduale diradamento sul finire di giornata sul settore tirrenico, ancora piuttosto diffuse su quello adriatico. Sud e Sicilia: velature anche estese gia’ al mattino sulla Sicilia con prevalenza invece di rasserenamenti sulle restanti regioni; durante il pomeriggio le nubi tenderanno ad arrivare da Nord interessando soprattutto le regioni adriatiche con piogge, a carattere di rovescio o temporale sulle zone interne appenniniche. Temperature: minime in lieve aumento al Centro-Sud, stazionarie o in lieve diminuzione al Nord; massime in diminuzione al Centro-Nord, piu’ marcata su regioni adriatiche, stazionarie al Sud. Venti: mediamente deboli di direzione variabile ovunque, con locali rinforzi meridionali sulla Sicilia centro-orientale, da Nord sulle coste delle regioni del medio e basso Adriatico. Mari: da mosso a molto mosso l’Adriatico; da poco mossi a mossi i restanti mari. MERCOLEDI’ 16 APRILEPoche nubi al Nord, salvo annuvolamenti pomeridiani sulle Alpi di Nord-Ovest. Cielo nuvoloso al Centro-Sud, con piogge e rovesci sparsi su regioni adriatiche e meridionali, ma con miglioramento su quelle centrali nel pomeriggio. Temperature in ulteriore diminuzione e venti di tramontana sostenuti su tutte le regioni, salvo ventilazione piu’ attenuata in Pianura Padana. Mari mossi o molto mossi. GIOVEDI’ 17 APRILE Tempo stabile al Centro-Nord e ancora un po’ di variabilita’ sul Meridione con qualche rovescio sui monti. VENERDI’ 18 e SABATO 19 APRILE Nuovo peggioramento al Nord, specie in area alpina; generalmente buono e soleggiato il tempo al Centro-Sud nella giornata di venerdi’ ma con tendenza al peggioramento a fine scadenza.

F.F.

MeteoWeb