La legge regionale 7 del 27 marzo 2013 che cancella le nove Province siciliane è stata impugnata al Tar di Catania su iniziativa di due consiglieri di Catania. Il ricorso preparato dai costituzionalisti Felice Giuffé e Ida Nicotra fa leva su una presunta incostituzionalità della legge che ha abolito i nove enti intermedi  e istituito i Liberi Consorzi dei Comuni.

[Continua la lettura dell’articolo]