MESSINA – La causa è la segnalazione della presenza di 5 proiettili, presumibilmente residuati bellici, nel tratto di mare antistante la frazione di Torre Faro tra l'ex Fortino e il ristorante la "Risacca dei due Mari". La Capitaneria di Porto di Messina ha vietato con un'ordinanza, per un raggio di 200 metri, la balneazione, la navigazione, la sosta di natanti, la pesca e ogni attività subacquea e di diporto in genere.

La presenza degli ordigni a circa 3-4 metri dalla costa è stata segnalata martedì scorso. I divieti sono stati disposti nelle more degli accertamenti e dell'eventuale bonifica.