Vi siete mai chiesti da dove derivi l'espressione 'prendere in castagna'? Viene utilizzata molto spesso, per indicare di aver colto l'errore di qualcuno, ma che legame ci può essere tra le castagne e lo sbaglio?

Ecco la risposta.

L'espressione deriva da 'prendere in marrone' ed è considerata sinominica, dato che castagna e marrone indicano entrambi il frutto del castagno. Marrone, però, ha anche altri significati, tra cui, appunto, quello di 'errore', 'sbaglio', 'azione inopportuna' o anche 'marachella'. Oggi non si usa più l'espressione 'Prendere in marrone', che è stata quindi sostituita.

Di fatto, però, c'è un'assonanza con un'altra espressione, cioè 'Cogliere in fallo': sia fallo che marrone, infatti, indicano gli organi genitali maschili (e, in alcune espressioni popolari, si associano questi alla stupidità).