Sicilia, meteo variabile fino a mercoledì poi si attende la primavera. Ancora qualche giorno di maltempo e poi forse i primi segni della tanto attesa primavera faranno capolino sull'isola. "Il maltempo sta conquistando Nord e regioni tirreniche proprio in queste ore, per un vortice ciclonico ad ovest della Sardegna". A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Ferrara, secondo cui "i fenomeni più intensi li ritroviamo attualmente al Nordovest, Sardegna e centrali tirreniche, ma nelle prossime ore ci sarà un maggiore coinvolgimento del Nordest e più marginalmente dei versanti adriatici”.

Lunedì 16 marzo la giornata peggiore con piogge e rovesci diffusi al Nord, centrali tirreniche, Sardegna, in estensione anche alla Sicilia, più marginalmente Marche, Umbria ed Abruzzo interno. Nubi irregolari di passaggio al Sud peninsulare ma con scarsi fenomeni, ad ogni modo più probabili tra Campania, Molise ed alta Puglia.

Secondo 3bmeteo.com le previsioni al Sud saranno di tempo variabile con locali fenomeni, più frequenti sul comparto siciliano dal pomeriggio e in estensione alla bassa Calabria. Temperature in lieve aumento, massime tra 14 e 19. Martedì 17 marzo al Sud ancora molte nubi sulle regioni tirreniche con piogge e rovesci tra Sicilia, Calabria e Campania; meglio altrove. Temperature in lieve calo, massime tra 13 e 18.

Mercoledì 18 marzo al Sud lieve variabilità in un contesto comunque soleggiato, salvo qualche fenomeno pomeridiano su Salento e Sicilia orientale. Temperature stabili, massime tra 13 e 17.