6505_10200255745098765_1228293033_nDomenica, 23 giugno 2013 alle ore 17.30, presso il Castelluccio del XIII secolo, a soli tre chilometri da Racalmuto, sulla via che conduce a Montedoro,  avrà luogo la manifestazione “Una domenica d’estate al Castelluccio”. Ricordi e proposte artistiche in un posto incantevole.  
ll monumento verrà eccezionalmente aperto al pubblico per ospitare diversi eventi allo scopo di valorizzare questo  monumento non solo come museo di stesso ma anche come splendida location per manifestazioni artistiche. 
Ideato e coordinato da Piero Carbone e da Angelo Cutaia, presidente della locale sezione di Sicilia Antica, il programma prevede tra l’altro l’inaugurazione delle seguenti mostre:
–    fotografie di Louise Hamilton Caico (1861-1927) a cura di Calogero Messana da Montedoro; sculture  di Giuseppe Agnello; dipinti e incisioni dei maestri  Sergio Amato,  Nicolò Rizzo,  e degli allievi Dimitri Agnello, Alfonso Rizzo, Simone Stuto.
Sono previste inoltre:
–    la conferenza di Angelo Cutaia: “I castelli di Racalmuto nell’ambito dell’architettura militare sveva”;
–    la lettura del capitolo “Racalmuto e Monte Castelluccio”  (da Sicilian ways and days di Louise Hamilton Caico) nella nuova traduzione di Anne Chadwick e Gabriella Testa;
–    la declamazione della poesia  di Piero Carbone Oh, Castiddruzzu miu… con il commento musicale di melodie prettamente medievali;
Infine, il Coro Filarmonico “Terzo Millennio”, diretto dal maestro Domenico Mannella, farà rivivere la memoria storica del Castelluccio e il suo spirito antico eseguendo le canzoni facenti parte dei Carmina Burana del XIII secolo: O Fortuna, Fortune plango, Chramer .
Motivazioni.
Il Castelluccio, per diversi decenni trascurato e in abbandono, viene eccezionalmente aperto in occasione di questo evento creato ad hoc. L'intento della manifestazione ha lo scopo di valorizzare le risorse locali, con la speranza di una ricaduta positiva sul territorio che si è trovato a vivere momenti di particolare difficoltà. E non è la prima volta che i curatori della manifestazione promuovono iniziative di questo genere: anche nel settembre del 2007, per contribuire a rilanciare le politiche culturali cittadine,  è stato creato un altro evento a cui sono accorsi festosamente in tanti, da tante parti della Sicilia.

Racalmuto, 20 giugno 2013

Sicilia Antica, sezione di Racalmuto
Recapito telefonico: 333 25 58 505