Continuano i controlli a tappeto nei locali di Catania: ecco i dettagli riportati da CataniaToday. Gli agenti del commissariato Borgo-Ognina hanno passato al setaccio il ristorante-pizzeria Corte dei Medici di via Umberto, dove sono state trovate buone condizioni igienico-sanitarie e alimenti ben tenuti, ma all'interno di un congelatore a pozzetto sono stati trovati cibi congelati, presentati come freschi sul menu del locale. È scattata dunque la denuncia per frode in commercio.

Nello stesso pozzetto, inoltre, c'erano basi per pizza senza glutine prive di tracciabilità e dai controlli è emerso che la pizzeria non può servire pasti per celiaci, perché la procedura non è contemplata nel manuale HACPP. Al titolare è stato contestato l'articolo 444 del codice penale: per leggere la replica del ristoratore, cliccate qui.

Gli alimenti senza glutine trovati nel pozzetto provenivano dal panificio Panaglù di via Umberto: i controlli hanno rivelato scarse condizioni igienico-sanitarie e il titolare è stato sanzionato con una multa da 1.500 euro. Gli agenti si sono poi recati in piazza Tricolore e hanno sequestrato da Za Rosa 5 tavoli e 24 sedie, sanzionando l'occupazione abusiva di 32 metri quadrati di suolo pubblico.