Un uomo originario di Siracusa è morto al suo primo giorno di ferie che aveva deciso di trascorrere in Salento, una delle zone più battute della Puglia. Il 41enne è deceduto a causa.

Il prelievo di cuore, fegato e reni è stato eseguito all’ospedale "Vito Fazzi" di Lecce dove i familiari hanno acconsentito alla donazione. Gli organi saranno destinati ai diversi Centri specializzati in cui sono in lista d’attesa pazienti bisognosi di trapianto d’organi. L’uomo era arrivato in Salento con la moglie e il figlio piccolo.