Apre la porta di casa e si trova davanti cinque ladri, intenti a rovistare dappertutto: una "sorpresa" del genere spaventerebbe chiunque, ancora di più una ragazzina di 15 anni. L'episodio è avvenuto a Pozzallo, nel Ragusano: la giovane, con incredibile sangue freddo, ha reagito in modo esemplare. Invece di darsela a gambe, ha iniziato a urlare, costrigendo i malviventi alla ritirata. Tutto è accaduto domenica sera, in via Marco Polo. La quindicenne stata rientrando, sapendo che non c'era nessuno, ma si è ritrovata davanti alcuni sconosciuti con pessime intenzioni. 

Le sue urla hanno indotti i ladri a fuggire dalla stessa finestra che avevano usato per entrare. L'episodio è stato segnalato alle forze dell'ordine ed è il secondo del genere che si verifica in meno di un mese. In un'altra abitazione, erano stati due ragazzini i protagonisti: sorpresi in casa dai rapinatori, erano stati chiusi in una stanza, ma avevano chiamato le forze dell'ordine, consentendo l'arresto di uno dei due ladri (che saltando giù da una finestra si era anche rotto una gamba).