La Fondazione Sicilia stanzia 100mila euro e avvia una raccolta fondi in aiuto del sistema sanitario siciliano in emergenza.
Moltissimi i testimonial d’eccezione

Cresce di ora in ora il numero di testimonial pronti a dare il loro volto alla campagna SOS Coronavirus Sicilia, ideata e promossa da Fondazione Sicilia, che partirà da lunedì 23 marzo.

Fondazione Sicilia ha già stanziato 100mila euro per l’emergenza sanitaria siciliana. Nell’isola, infatti, la situazione è preoccupante: ci sono 120 posti letto di terapia intensiva destinati a pazienti affetti da Covid – 19, di cui alcuni già impegnati.
La Regione necessita quindi di almeno altri 500 posti e i ventilatori polmonari non sono sufficienti. Inoltre, medici e infermieri lavorano in carenza di dispositivi di protezione individuale.

È possibile sostenere campagna SOS Coronavirus Sicilia facendo una donazione sul c/c bancario IT 84 V030 6904 6301 00000010618 oppure attraverso la piattaforma gofundme.com, campagna “SOS Coronavirus Sicilia”.

Tra i testimonial d’eccezione della campagna SOS Coronavirus Sicilia ci sono Stefania Petyx, Barbara Tabita, Santo Piazzese, Sebastiano Lo Monaco, Leo Gullotta, Gaetano Aronica, Roberto Andò, Roberto Lipari, Alessio Vassallo, Carmelo Galati, Vincenzo Pirrotta. E poi Mimmo CuticchioFelice CavallaroFabio Agnello, il piccolo Antonio Tancredi Cadili, Vittorio SgarbiMarida Berlingieri, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, e quello di Catania, Salvo Pogliese, l’infettivologo Antonio Cascio e il vescovo di Monreale, Monsignor Michele Pennisi.
E ancora i quattro rettori delle Università siciliane (Fabrizio Micari, Palermo, Francesco Priolo, Catania, Giovanni Puglisi, Enna, Salvatore Cuzzocrea, Messina), a rappresentare una parte importante della Sicilia.

Numerosi sono anche enti e istituzioni che hanno deciso di aderire alla campagna: La Strada degli Scrittori, Taubook, Fondazione Società siciliana per la Storia Patria, Settimana delle Culture, Fondazione per l’arte e la cultura Lauro Chiazzese, Festival Le Vie dei Tesori, associazione Amici dei Musei Siciliani, Fondazione Premio Mondello, Festival SoleLuna, Fondazione Andrea Biondo, Salvare Palermo e la Federazione Cultura, Turismo e sport di Confcooperative Sicilia, Festival delle Letterature migranti. E ancora il Comune di Trapani, Sicindustria, Unione delle Camere di Commercio, Confcommercio Sicilia.

I fondi raccolti verranno devoluti al Dipartimento regionale della Protezione Civile, e saranno destinati per l’acquisto di beni strumentali per i pronto soccorso e gli ospedali siciliani, per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale per medici e paramedici e per interventi strutturali per creare nuovi reparti di terapia intensiva.