Probabilmente è una delle tendenze più bizzarre degli ultimi anni: è la "soligamia", cioè sposarsi con se stessi. Tra i tanti casi che hanno fatto discutere c'è quello di Sophie Tanner, una 37enne di Brighton (Gran Bretagna): nel maggio 2015 aveva deciso di sposare se stessa in una cerimonia celebrata dal suo migliore amico e in cui, ovviamente, era stata accompagnata all'altare dal padre Malcolm.

A distanza di due anni e mezzo, la donna ha deciso di fare una confessione a un programma tv, 'This Morning', ammettendo di essere stata infedele durante il suo matrimonio, riporta il "Sun". Sophie, in un certo senso, avrebbe tradito se stessa dopo aver iniziato a frequentare Ruari Barratt. Il loro incontro sembra essere stato deciso dal destino: anche Ruari aveva deciso di ricorrere alla soligamia e sposare se stesso, dopo una vita da playboy.