01Sarebbe di circa 76 mila euro il reddito lordo che il presidente della camera di commercio di Palermo Roberto Helg percepiva in un anno. Eppure agli inquirenti, durante l'interrogatorio, ha detto che a spingerlo a chiedere la tangente al commerciante Palazzolo, sarebbe stato proprio il bisogno di denaro, "per la crisi", aggiungendo anche che "ha avuto pignorata la casa".

Roberto Helg, arrestato due giorni fa per avere incassato una tangente da 100 mila euro da un ristoratore dell'aeroporto Falcone-Borsellino, da presidente della Camera di commercio di Palermo  – ruolo che ricopriva da 9 anni – , secondo fonti di agenzia, percepiva 46 mila euro lordi all'anno, ai quali andrebbero aggiunti circa 30 mila euro (lordi annui) che guadagnava come vice presidente della Gesap, la società di gestione dell'aeroporto Falcone-Borsellino.

Agli inquirenti che lo hanno interrogato in carcere Helg – da decenni impegnato a Palermo in battaglie contro il racket delle estorsioni – ha detto di avere agito in quel modo per ragioni di soldi. Qualche anno fa fu costretto a chiudere la sua attività nel campo degli articoli da regalo per fallimento. Helg – che ha 79 anni e percepisce anche una pensione – da 18 anni era anche alla guida della Confcommercio di Palermo che dopo l'arresto ha avviato controlli sui bilanci dell'associazione per appurare eventuali anomalie.