IL 26 APRILE LA MESSA IN SCENA DEL “MACBETH”, LA NUOVA PRODUZIONE DELLA FONDAZIONE TEATRO GARIBALDI. STAMANI LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. CON CARMELO CORRADO CARUSO, DANIELA SCHILLACI E MAX JOTA, CON LA REGIA DI EZIO DONATO.

 

MODICA (RG) – Sarà un evento di straordinaria importanza per la Fondazione Teatro Garibaldi di Modica che firma la produzione della messa in scena di un emozionante “Macbeth”. Venerdì 26 aprile, alle ore 21.00, uno degli appuntamenti più attesi della stagione di musica, diretta da Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata, con la tragedia scritta dal genio di William Shakespeare, nella versione operistica di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave. Un cast d’eccellenza, diretto dalla sapiente regia di Ezio Donato: nel ruolo di Macbeth ci sarà Carmelo Corrado Caruso, nelle vesti di Lady Macbeth la grande Daniela Schillaci, nel ruolo di Macduff sarà il bravo Max Jota mentre Banco sarà interpretato da Gaetano Triscari. E ancora: Mariagrazia Caruso sarà Dama, Riccardo Palazzo sarà Malcolm. Completano l’elenco degli interpreti Riccardo Bosco nelle vesti del medico e Matteo Siculo nel ruolo del sicario e domestico, Francesca Rollo e Giulia Currenti. L’ambizione umana e la continua ricerca del potere sono i temi centrali dell’opera shakespeariana che racconta le vicende di Macbeth e della sanguinosa ascesa al trono di Scozia. Verdi la volle tradurre in opera lirica, ingaggiando Francesco Maria Piave per elaborarne i testi. Emozioni e sentimento, grazie ad interpreti di fama internazionale accompagnati dal Coro Lirico Siciliano, diretto dal maestro Francesco Costa, e dall’Orchestra Filarmonica Teatro Garibaldi Modica, magistralmente diretta dal maestro Gaetano Costa. Scenografie e costumi sono invece curati dal Liceo artistico di Modica, coinvolto con l’obiettivo di esaltare i talenti locali, i movimenti scenici sono a cura di Donatella Capraro, mentre l’allestimento dell’opera è firmato dalla Fondazione Garibaldi che ancora una volta si pone in prima linea per la diffusione della cultura di qualità.

Stamani nel foyer del teatro si è svolta la conferenza stampa di presentazione del prestigioso appuntamento, alla presenza del sindaco di Modica Ignazio Abbate, del vice presidente della Fondazione Giorgio Rizza, del sovrintendente Tonino Cannata, del direttore artistico Giovanni Cultrera e del preside del Liceo artistico di Modica Sergio Carrubba. Presenti anche la professoressa Giusy Guastella del liceo modicano e alcuni studenti della 3^ e 4^ C che, insieme alla professoressa Guastella e al professore Piero Schillaci, hanno curato i costumi e le scenografie. “Modica ancora una volta è protagonista della scena culturale dell’intera provincia – commentano il primo cittadino Abbate e il vice presidente Rizza – grazie a una proposta teatrale sempre di prestigio che ha ormai reso la nostra città un punto di riferimento per un pubblico attento e per i più importanti professionisti del mondo del teatro, della musica e dello spettacolo”. Quella del Macbeth è la sesta produzione firmata Teatro Garibaldi di Modica che ne cura anche l’allestimento scenico. “Siamo orgogliosi di presentare questa nuova produzione – dichiarano il sovrintendente Cannata e il direttore artistico Cultrera – che vede la presenza di artisti di fama internazionale, grandi professionisti che il 26 aprile siamo certi faranno emozionare il nostro pubblico. Il Teatro Garibaldi si conferma dimora prediletta di appuntamenti di altissimo prestigio e dagli innumerevoli sold out che ci ripagano della dedizione che mettiamo costantemente in questo impegno con tutta la città”. Importante per questa messa in scena la collaborazione degli studenti del liceo artistico per la realizzazione di parte dei costumi e delle scenografie: “I nostri alunni si sono messi in gioco in prima persona e con grande entusiasmo – dichiara il preside Carrubba – Grazie a questa prestigiosa collaborazione hanno potuto vedere da vicino cosa succede dietro le quinte, il lungo lavoro preparatorio di una simile messa in scena. Per loro certamente è stata un’importante esperienza di crescita”. Già corsa ai biglietti ancora disponibili al botteghino del teatro o online su www.ciaotickets.com/evento/macbeth-1. Per informazioni è possibile visitare la pagina www.fondazioneteatrogaribaldi.it oppure i canali social della Fondazione Teatro Garibaldi o chiamare il numero 0932 946991.