Nelle ultime ore uno sciame sismico ha interessato la Sicilia settentrionale, con due scosse a Polizzi Generosa e una alle Isole Eolie: l'Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato tre movimenti tellurici.

In particolare, i rilevamenti sulle Madonie hanno avuto una magnitudo 3.0 (sabato 7 luglio, alle 20.51) e 2.0 (nella notte tra domenica 8 e lunedì 9 luglio, alle 00.29). Già sabato mattina i sismografi dell'Ingv avevano percepito due scosse: una alle 9 del mattino circa, di magnitudo 3.7, e una di magnitudo 2.4, sempre a Polizzi Generosa. L'epicentro delle scosse è stato registrato fra quattro e sei chilometri di profondità.

Una scossa di magnitudo 2.5 è stata registrata alle Isole Eolie nella serata di domenica, alle 21.38. l sindaco di Caltavuturo, Domenico Giannopolo, ha avvertito la popolazione che: “L'entità delle scosse non è tale da far attivare evacuazioni o altre misure straordinarie. Tuttavia si consiglia di adottare accorgimenti utili e opportuni quali la sosta in luoghi aperti, lontani da tralicci o di trascorrere la notte in abitazioni idonee sul piano antisismico. Siamo in costante contatto con la protezione civile per l'aggiornamento della situazione e per emanare eventuali disposizioni”.