Torna a casa ubriaco e, senza alcun motivo, picchia la convivente. I carabinieri della compagnia di Augusta hanno arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali il 46enne di Lentini Sebastiano Speranza, nullafacente e pregiudicato. I militari sono intervenuti in seguito a una segnalazione in contrada San Demetro per una violenta lite familiare.

Sul posto hanno trovato una 35enne al quinto mese di gravidanza, terrorizzata e piuttosto malconcia, a causa delle percosse ricevute: è stato appurato che l'uomo, rincasando ubriaco, l'aveva aggredita per futili motivi. La donna è stata trasportata in ospedale ed è stata giudicata guaribile in 10 giorni. Dalle indagini è emerso che i maltrattamenti, fisici e verbali, erano stati ripetuti nel tempo. Il 46enne è stato sottoposto al regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione.