TRAPANI – Si trova ricoverato in gravissime condizioni il bimbo di 4 anni che ha rischiato di annegare in piscina, mentre si trovava nel Lido Paradiso di Trapani. È stato recuperato privo di sensi e trasportato al Pronto Soccorso dell'ospedale Sant'Antonio Abate, da dove è stato poi portato a Palermo in elisoccorso. Adesso si trova all'ospedale dei Bambini, nel reparto di Rianimazione. Le condizioni sono molto gravi. Gli uomini del 118, intervenuti per prestare i primi soccorsi, lo hanno rianimato e intubato, perché quando sono arrivati non respirava più. 

Secondo le prime ricostruzioni, il piccolo,  dopo aver mangiato un panino intorno alle ore 13, è entrato in piscina – a quanto pare eludendo la sorveglianza dei genitori – ed è stato colto da malore. Soltanto verso le ore 14 è stato notato, privo di sensi, in acqua. Sono in corso approfondimenti, al fine di chiarire l'esatta dinamica dell'episodio. Soltanto una settimana fa un bimbo di 5 anni è annegato nelle acque di Palma di Montechiaro.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 11